parlamento-italianoFin dai tempi degli antichi Romani la politica era presente nella vita degli uomini. Ma cos’é davvero la politica? Milioni di aggettivi possono essere spesi per definirla, alcuni semplici da capire ed altri incomprensibili ai più. Eppure dovrebbe essere una cosa semplice da capire e da spiegare: la politica non é altro che un insieme di uomini che governano altri uomini che da soli non si potrebbero governare. Una domanda sorge spontanea, ma chi governa quelli che governano? Forse tutti i mali nascono da questa domanda che continua nei secoli dei secoli a restare senza risposta o, forse la risposta c’é e siamo noi che facciamo finta di niente? C’ERA UNA VOLTA IN ITALIA LA DESTRA, denominata così perché i suoi appartenenti sedevano alla destra del Parlamento. A questa schiera appartenevano tutti gli uomini d’affari, gli imprenditori, tutti quelli il cui pensiero era legato al tanto famoso CAPITALISMO. E dall’altra parte? Beh, dall’altra parte C’ERA UNA VOLTA IN ITALIA LA SINISTRA, denominata così perché i suoi appartenenti sedevano alla sinistra del Parlamento. A questa schiera appartenevano gli operai, il ceto basso, tutti quelli che inconsapevolmente con la loro manodopera erano schiavi del capitalismo contribuendo a farlo “ingrassare “. Da un lato i potenti, dall’altro il popolo. Fascisti e comunisti. Entrambe le fazioni volevano il governo, a detta loro per il bene del popolo, ma passano le estati e passano gli inverni….passano gli anni e cambiano i governi. L’unica cosa che non cambia é l’incapacità di questi signori nel governare. Non bisogna essere degli esperti di politica per capirlo; loro non rappresentano il popolo, e non l’hanno mai fatto. Loro non rappresentano gli ideali che gridano al vento nei comizi nelle piazze, e non l’hanno mai fatto. Loro rappresentano loro stessi, la propria smania di potere, i propri vizi, la loro sete di denaro. Come diceva “qualcuno”: cumannari é megghiu di futtiri. E nel mezzo? Nel mezzo c’é il NIENTE, cioè noi. Gente che deve chinare il capo e mantenere i vizi a queste persone che si fanno chiamare onorevoli! Ma quanto ancora dobbiamo aspettare a ritrovare quell’Italia per la quale i Padri Costituenti si sono immolati?.. C’ERA UNA VOLTA L’ITALIA, UNA REPUBBLICA BASATA SUL LAVORO.. C’ERA

facebook - curiosando webSe volete diventare fan della mia pagina facebook ed essere sempre aggiornati su notizie, pettegolezzi e nuove ricette cliccate QUI e quando si apre la pagina cliccate Mi Piace in alto a destra